navigazione Tag

Giuseppe Fava

Giornalismo

Incriminato, linciato, isolato, assolto. La storia di Pino Maniaci, che ha difeso contro gli indegni il palazzo di Falcone e Borsellino. E adesso, amici miei, continueremo a lasciarlo solo? 22 aprile 2016. “I Siciliani riaffermano la loro piena fiducia e solidarietà a Pino Maniaci e alla redazione di Telejato. Non è la prima volta – Giuseppe Fava, Peppino Impastato, Titta […]

Un compagno

Grande la vita difficile di Lillo Venezia I Siciliani ricordano con affetto e orgoglio Lillo Venezia, uno dei primi redattori dei Siciliani di Giuseppe Fava. Subito dopo l’assassinio del direttore fu uno dei primissimi a dire che bisognava subito continuare. Oltre che nella redazione, in quegli anni durissimi fu impegnato anche nell’amministrazione del giornale, pagando […]

I “Siciliani”: pronti a rimettere in piedi “La Sicilia”

Martedì alle 10:30 al Giardino di Scidà in via Randazzo 27, Catania. CONFERENZA STAMPA dei Siciliani giovani La fine di Ciancio può e dev’essere l’inizio di un’era completamente nuova dell’informazione a Catania: non affarista, non collusa, non di bavaglio, ma onesta, antimafiosa e libera. E giovane, sull’esempio delle decine e decine di giovani giornalisti che in […]

24 settembre 2018, pagina di diario

I fatti e gli approfondimenti del giorno Caccia in Sicilia: il TAR Palermo accoglie il ricorso delle associazioni ambientaliste dichiarando illegittima la preapertura al 1 settembre. La caccia resterà chiusa sino al 1 ottobre, niente attività venatoria a febbraio, chiusa anche la caccia al coniglio. Il ricorso è stato presentato da Legambiente Sicilia, LIPU e […]

La lotta contro la mafia non è di destra né di sinistra: è vero?

  Facciamoci alcune domande A chi ripete che la lotta contro la mafia non ha colore politico è necessario, prima di dare una risposta, fare un invito alla riflessione, ove riflettere abbia ancora qualche importanza, e invitare a tentare di dare una risposta preliminare ad alcune domande: Prima domanda Come mai i 47 sindacalisti uccisi […]

Un ringhio di dolore

Un nord egoista, un sud disperato. Non semplici elezioni, ma autobiografia della nazione Le due Sicilie, più Recanati e i sardi, sono tutte per Grillo. Il nord, Caimano e fasciolega. Qualche rosso qua e là, a Modena, a Reggio Emilia, nei Comuni toscani, sul castello di Trento. A terra le biciclette di Bologna. Via il […]

Le iene

Sulla pagina facebook del catanese Marco Benanti si chiacchiera di politica e a un certo punto il discorso va a finire sulla eventuale candidatura di Claudio Fava. Bla-bla-bla, ma a un certo punto qualcuno tira in ballo *Giuseppe* Fava. Mario L Bucolo: «Beh almeno lui sta lontano dalle mogli dei boss! Già è un passo […]

Le bugie del giornale di Ciancio

Tanto per cambiare. La “giornalista” Lombardo “intervista” su La Sicilia l’ “attore” Ferracane, che interpreta il ruolo di Giuda nel film su Giuseppe Fava. “Fava era amico di Zermo”, “Zermo era amico di Fava”… Nella realtà, Zermo fu l’ “amico” che, il giorno dopo l’assassinio, cercò di far passare Giuseppe Fava per un personaggio ambiguo […]

Alla testa del corteo

Il bambino pedala allegramente una ventina di metri avanti al corteo e ogni tanto si ferma e mette in mano al passante una copia dei Siciliani che è fieramente impegnato a distribuire. È un bambino del Gapa, uno di San Cristoforo, uno del doposcuola. Lo guardano distrattamente i poliziotti, lui non fa caso a loro. […]

I ricchi e i poveri

I ricchi s’arricchiscono. I poveri s’impoveriscono. I giovani scappano, non c’è lavoro. E in più, c’è la mafia. Della mafia, il sindaco “democratico” (esattamente come quelli “fascisti”) è non diremo complice, ma perlomeno osservatore simpatico. Due episodi precisi: l’inaugurazione della discoteca Empire e l’appoggio a Mario Ciancio. In entrambi i casi, interrogato, “niente vidi, niente […]