navigazione Tag

fabrizio de andrè

De André e la denuncia della borghesia mafiosa

Il cantautore degli ultimi e degli emarginati nelle sue canzoni denunciò un sistema ingiusto e marcio Fabrizio De André ci ha lasciato l’11 gennaio 1999. Sono passati oltre vent’anni e continuano a fiorire omaggi, ricordi, il suo pensiero e le sue canzoni. Faber, come lo soprannominò l’amico Paolo Villaggio, è da sempre considerato il migliore […]

Nanda Pivano, Claudio Lolli e quel mondo più bello dei sogni e degli emarginati

Un ricordo di Nanda Pivano e Claudio Lolli dai margini sognanti della società Sono passati già da dieci anni, trascorsi senza che ce ne accorgessimo. In un’afosa giornata di agosto volò via Fernanda Pivano. Conobbe Kerouac, Hemingway e tutti i grandi della letteratura libertaria. E cominciarono a sognare. Sogni veri, vissuti, profondi. Impastati di stelle […]

Ma ora si diserti senza se e senza ma il branco dei benpensanti

La miniserie su Fabrizio Dé Andre e il Faber che possiamo far vivere nel quotidiano La miniserie Il Principe Libero ha scatenato anche sui social un fiume di commenti. La platea di Facebook, per esempio, si è letteralmente divisa a metà tra delusi ed entusiasti. Per alcuni giorni praticamente Faber ha calamitato gran parte dell’attenzione. […]

“La giustizia” per Fabrizio De Andrè

Quello della giustizia è un tema ricorrente nelle canzoni di Fabrizio de Andrè. Lo troviamo, agli inizi, in Geordie, che viene condannato a morte per avere rubato sei cervi nel parco del re: “nè il cuore degli inglesi nè lo scettro del re Geordie potran salvare anche se piangeranno con te la legge non può […]

In ricordo di Fabrizio De Andrè

Oggi tutta la stampa ricorda David Bowie il grande e geniale cantante rock capace di dare di se stesso ogni volta un volto nuovo, sapientemente truccato, vestito e circondato da atmosfere a metà strada tra lo spaziale e il carnevalesco. Non è di lui che vogliamo parlare, ma di un altro grande della musica, morto, […]