navigazione Tag

ciancio

I complici e i vili, e chi si lascia usare

Caro Fabio Tracuzzi, La Sicilia di Ciancio (del direttore nominato da Ciancio) ha ripreso un tuo pezzo in difesa di Ciancio, ma ne ha cambiato il titolo. Adesso è: «Il passato di una città e quegli avvoltoi che Fava avrebbe preso a calci nel sedere». A Catania non ci sono state reazioni significative al caso […]

I “Siciliani”: pronti a rimettere in piedi “La Sicilia”

Martedì alle 10:30 al Giardino di Scidà in via Randazzo 27, Catania. CONFERENZA STAMPA dei Siciliani giovani La fine di Ciancio può e dev’essere l’inizio di un’era completamente nuova dell’informazione a Catania: non affarista, non collusa, non di bavaglio, ma onesta, antimafiosa e libera. E giovane, sull’esempio delle decine e decine di giovani giornalisti che in […]

24 settembre 2018, pagina di diario

I fatti e gli approfondimenti del giorno Caccia in Sicilia: il TAR Palermo accoglie il ricorso delle associazioni ambientaliste dichiarando illegittima la preapertura al 1 settembre. La caccia resterà chiusa sino al 1 ottobre, niente attività venatoria a febbraio, chiusa anche la caccia al coniglio. Il ricorso è stato presentato da Legambiente Sicilia, LIPU e […]

Rinviato a giudizio Mario Ciancio

Mario Ciancio, editore e condirettore del quotidiano La Sicilia, è stato rinviato a giudizio per concorso esterno in associazione mafiosa Il signor Mario Ciancio, proprietario di quattrocentomila catanesi nonché di un numero indefinito di centri commerciali, sindaci, giornali, politici, tv, massoni, imprese edili e rare monete antiche è stato rinviato a giudizio, poco fa, per […]

Ultim’ora: il bavaglio di Bianco per chi difende Falcone

Pochi minuti fa i Vigili Urbani hanno fermato e identificato i militanti dei Siciliani giovani che distribuivano il nostro volantino in difesa di Falcone. Questo piccolo ma odioso provvedimento ricade sotto la diretta responsabilità dell’Amministrazione Bianco, alla quale chiediamo e continueremo a chiedere conto del suo sostegno all’imprenditore Mario Ciancio, il cui processo – richiesto […]

Renzi a Catania: una giornata particolare

“Per ordine del Comando della MVSN ai redattori e fotografi dei fogli antipatriottici e bolscevichi come “I Siciliani” è fatto divieto di riprendere, intervistare o altrimenti accostarsi alla visita di S.E. il Capo del Renzismo alla città di Catania”. Cari lettori, volevamo fare un servizio su Renzi e Bianco a teatro, ma come vedete non […]

Senza Falcone

  A Catania, il 21 marzo viene festeggiato con un bel record: la prima città d’Italia a scacciare Falcone. Una recente sentenza del locale Tribunale ha infatti deciso che il reato di “concorso esterno in associazione mafiosa” (uno dei pilastri della giurisprudenza falconiana) in realtà non esiste. E di conseguenza ha assolto… il famoso imprenditore-editore […]

Il ”concorso esterno in associazione mafiosa”, il reato fantasma

Il proscioglimento dell’editore de “La Sicilia” di Catania Ciancio dall’accusa di concorso esterno in associazione mafiosa ha ridato fiato a tutti coloro che da tempo sostengono che questo reato non esiste. In realtà Ciancio è stato assolto perchè, secondo il Gup, gli elementi raccolti dall’accusa non sarebbero stati idonei a sostenere l’accusa in giudizio, e […]

Ciancio assolto alla faccia di Falcone

Benissimo. La dottoressa Gaetana Bernabò Di Stefano, che ne sa più di Falcone e Borsellino, ha deciso che il concorso esterno in associazione mafiosa non è più reato. I tempi di Falcone, sostiene la giureconsulta catanese, sono cambiati: «Non può non considerarsi come siano passati oltre trent’anni senza che il legislatore abbia inteso disciplinare questa […]

Catania libera dalle mafie. Corteo cittadino: sabato 30 gennaio ore 17:30

Catania, 30 gennaio 2016 “CHI SIAMO?” “CITTADINI!” “A che serve vivere, se non c’è il coraggio di lottare?” Giuseppe Fava “Io ambisco all’incarico più prestigioso, alla carica più elevata. Onorevole? No, non sono così modesto. Ministro, primo ministro, presidente? Via, non mi perdo dietro cose così da nulla. La mia ambizione è ben più grande. Io […]