Monica Cirinnà al Pride di Siracusa

0
A chiudere il Siracusa Pride è stata la Senatrice Monica Cirinná, madrina dell’evento durato tre giorni.

indexUn corteo numerosissimo che ha visto la partecipazione di oltre un migliaio di persone.

“Penso che i Pride siano una festa di libertà, di Democrazia, di laicità e di dignità” queste le parole della Senatrice, in prima fila durante la manifestazione a fianco del marito Esterino Montino – Sindaco di Fiumicino e da tempo spalla destra della moglie in quella che è diventata una battaglia comune – i sindaci di Siracusa e Floridia Giancarlo Garozzo e Orazio Scalorino, assessore alle Pari Opportunità Valeria Troia.

A fianco della Cirinnà anche Armando Caravini, presidente di Arcigay che ha regalato ai cittadini siracusani un grande e importante evento nel quale dar voce ai diritti, alla libertà e alla bellezza di essere se stessi.

Articolo di 

[team title=”Antonio Oliva” subtitle=”” url=”” image=”https://telejato.it/wp-content/uploads/2016/04/12939084_10206256633357028_264671216_n.jpg”]Nato a Lentini (SR) nel 1994. Studente di scienze e lingue per la comunicazione presso la facoltà dei Benedettini di Catania. Ambientalista e naturalista, appassionato d’arte. Narratore di vite, a volte scrittore.[/team]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Hide picture